Psoriasi: la terapia e i progressi monitorati

progressi psoriasi

Alcuni consigli per valutare gli effetti della terapia

Può volerci un po’ di tempo prima di iniziare a vedere gli effetti di una terapia per la psoriasi. Purtroppo, alcuni pensano erroneamente che non funzioni e smettono di assumerla nel modo in cui gli è stata  prescritta dal medico. Invece, è molto importante tenere sotto controllo i propri progressi e coinvolgere il dermatologo in questo processo. Non sai da dove iniziare? Questi consigli ti aiuteranno a trovare la giusta direzione:

Prendi un altro appuntamento

E’ una buona idea pianificare un’altra visita dal dermatologo, nel corso della quale potrai discuetere di quello che hai fatto e dell’efficacia della terapia.

Prova a tenere un diario

Tenere un diario potrebbe aiutarti a gestire meglio la psoriasi. Prendi nota  di come ti senti nella vita di tutti i giorni, tieni sotto controllo la dieta e annota tutte le eventuali riacutizzazioni – tutto questo ti aiuterà ad individuare i fattori scatenanti della patologia.

Un accurato controllo dei progressi fatti ti aiuterà a capire se la terapia funziona su di te.

Scatta foto

Per valutare meglio l’impatto della terapia sulla tua patologia, scatta una foto delle tue lesioni prima di iniziare una nuovo ciclo e tienile da parte. Dopo qualche settimana scatta altre foto e fai lo stesso dopo un paio di mesi. Ciò ti consentirà di valutare in modo accurato gli effetti della terapia.

Continua ad imparare

Anche dopo aver consultato il tuo medico, sarà bene continuare ancora a cercare di imparare il più possibile  riguardo la psoriasi. Queste informazioni potranno aiutarti a gestire la tua patologia garantendoti una maggiore capacità di affrontare tutte le problematiche che vi sono legate. Ricordati, però, che sulla rete potrebbero esserci informazioni errate; quindi verificale sempre con il tuo dermatologo.

Tenere accuratamente sotto controllo i progressi fatti ti aiuterà a comprendere l’efficacia della terapia.. Potrebbe essere di aiuto anche comunicare eventuali timori al tuo dermatologo. Siamo tutti diversi, ma questi consigli potranno indirizzarti su come gestire al meglio la tua patologia.

Vuoi leggere di più?