Psoriasi e cura del corpo: consigli utili

Una donna in una vasca si gode un bagno tiepido per alleviare i sintomi della psoriasi

Scopri i consigli per la giusta cura del corpo in caso di psoriasi

Se gli occhi sono lo specchio dell’anima, il corpo riflette il nostro stato di salute ed è il mezzo tramite il quale possiamo comunicare con gli altri. Per questo, prendersi cura del proprio corpo è il primo passo per una buona convivenza con sé stessi e con gli altri, e se questo è vero per tutti, lo è ancor di più per chi soffre da una patologia come la psoriasi. Infatti, una corretta cura del corpo può, non solo aiutare a gestire i sintomi cutanei, ma anche migliorare il proprio rapporto con sé stessi e con gli altri. Per aiutarti a raggiungere questi obiettivi, eccoti alcuni consigli pratici per una corretta cura del corpo in caso di psoriasi.


Bagno e doccia

Sia che tu preferisca il bagno, o la doccia, sappi che i saponi possono seccare la pelle, peggiorando quindi i sintomi della psoriasi, come, ad esempio, il prurito. Per questo motivo evita di utilizzare saponi aggressivi più di due o tre volte a settimana, soprattutto nel periodo invernale, quando la cute è già sottoposta allo stress dell’aria fredda e secca.

Inoltre, quando ti lavi stai attento a:

  • scegliere il giusto prodotto detergente;
  • non usare acqua troppo calda: un bagno tiepido di 10-15 minuti aiuterà ad ammorbidire le placche a ridurre il prurito e l’infiammazione;
  • provare ad aggiungere sali, oli o avena all’acqua del bagno: possono aiutare a mantenere la pelle più morbida;
  • utilizzare un asciugamano morbido, tamponando senza strofinare e applicando una crema idratante. L’idratazione è il primo passo per facilitare la guarigione della cute e per ridurre il prurito, la secchezza, l’irritazione e la formazione delle placche.

La scelta dei prodotti

Alcuni prodotti cosmetici (quelli senza derivati del petrolio e conservanti), pur non essendo curativi, possono però essere d’aiuto nel migliorare l’aspetto delle placche, riducendo la secchezza e alleviando il prurito. È quindi importante farsi aiutare dal dermatologo nella scelta dei prodotti più adatti, imparando così a capire le etichette seguendo le indicazioni generali sottoelencate:

  • Prodotti detergenti: evita saponi duri, contenenti profumi o sostanze abrasive che possono irritare la cute, e scegli, invece, detergenti delicati (meglio oli detergenti) o saponi contenenti sostanze idratanti;
  • Creme idratanti: scegli prodotti più “leggeri” per il giorno, che non ungano gli abiti e che ti facciano sentire a tuo agio, e prodotti più grassi da applicare la notte. In generale, i prodotti migliori per idratare e per lenire la pelle in caso di psoriasi sono quelli contenenti urea, alfa e beta idrossiacidi. Inoltre, per mantenere la pelle idratata, consigliamo di utilizzare un umidificatore in casa, soprattutto quando i riscaldamenti sono accesi e l’aria tende ad essere calda e secca
  • Cura dei capelli: nel caso siano presenti lesioni sullo scalpo, shampoo specifici, ad esempio allo zinco, possono rallentare la proliferazione delle cellule cutanee e ridurre l’infiammazione. Se questi shampoo lasciano sui tuoi capelli un cattivo odore, ti consigliamo di applicare poi un balsamo, che avrà una doppia funzione, profumare i capelli e idratare il cuoio capelluto.

Lavanda, olii essenziali, creme idratanti e candele


Benessere generale del corpo

Ecco infine alcuni consigli per promuovere un benessere generale del corpo:

  • Non grattarti: è ovvio che quando le lesioni danno prurito, hai voglia di grattarti, ma non farlo. Grattarsi può peggiorare l’irritazione, aprire ferite ed essere causa di successive infezioni. Per evitare lesioni da grattamento, mantieni le unghie curate e corte, e, se il prurito è davvero intenso, chiedi al tuo dermatologo un trattamento per gestirlo.

Segui uno stile di vita sano: un altro modo per mantenere il corpo in salute è condurre un stile di vita sano, evitando lo stress e facendo attività che ti rilassano e ti fanno stare bene. Inoltre è importante avere una alimentazione adeguata (Su questo sito troverai una sezione dedicata all’Alimentazione con cibi e ricette “pso-ok”), bere molta acqua, fare esercizio fisico regolarmente e non perdere il sonno.

  • Smetti di fumare e limita le bevande alcoliche: il fumo può innescare nuove recidive della psoriasi e peggiorare le manifestazioni già in atto. Stesso discorso vale per l’alcool, che può essere inoltre pericoloso se assunto in concomitanza ad alcune terapie farmacologiche per la psoriasi.

In conclusione, segui questi consigli, cura il tuo corpo e la tua mente… e vedrai che i risultati, sia a livello di salute sia di benessere generale, non tarderanno ad arrivare!

Torna su